Per un futuro migliore

Agevolazioni fiscali

Decidere di fare una donazione al Banco Italiano Zoologico Onlus è anche conveniente. Infatti è possibile scegliere se dedurre o detrarre l’importo delle donazioni fatte dalla propria dichiarazione dei redditi. Donare è un gesto di responsabilità civile che conviene!

 

PER LE PERSONE FISICHE

Per le liberalità a favore delle Onlus, la legge prevede la possibilità di scegliere tra una detrazione e una deduzione. Il contribuente che effettua erogazioni liberali in denaro (per un importo non superiore a 2.065,83 euro) a favore di una Onlus ha la possibilità di detrarre dall’Irpef un importo pari al 26 per cento. La detrazione è alternativa alla deduzione che la legge prevede per la stessa tipologia di erogazioni liberali: deduzione nel limite del 10% del reddito complessivo dichiarato, e comunque fino a un massimo di 70.000 euro annui.

In entrambi i casi, l’agevolazione compete a condizione che il versamento sia eseguito tramite banca o ufficio postale ovvero mediante carte di debito, di credito e prepagate, assegni bancari e circolari.

1. in base alla normativa in vigore dal 2015 si può scegliere di detrarre1 dall’imposta lorda il 26% dell’importo donato, fino ad un massimo di 70.000 euro

2. o dedurre2 dal proprio reddito le donazioni, in denaro, per un importo non superiore al 26% del reddito complessivo dichiarato e comunque nella misura massima di 70.000 euro annui.

PER LE IMPRESE:

1. in base alla normativa in vigore dal 2015 è possibile dedurre2 le donazioni per un importo fino a 70.000 euro o nel limite del 2% del reddito d’impresa annuo dichiarato se questo risulta essere superiore ai 70.000 euro

NOTE:
1 le DETRAZIONI sono le somme che, una volta calcolate le imposte da pagare, si possono sottrarre da queste, in modo da pagare di meno.
2 Le DEDUZIONI sono le somme che si possono sottrarre dal reddito su cui poi si calcolano le imposte.


Ti ricordiamo che:

  • le agevolazioni fiscali non sono cumulabili tra di loro.
  • è preferibile rivolgersi al proprio consulente di fiducia per scegliere la formula più adatta alle proprie esigenze.
  • è opportuno conservare la ricevuta, postale o bancaria, della tua donazione. Per le donazioni tramite domiciliazione bancaria o postale, carta di credito, bonifico e assegno l’estratto conto ha valore di ricevuta.