Per un futuro migliore

Emergenza Parco canile Milano

Esondazione del fiume Lambro e inondazione del Parco canile di Milano -

Il Parco Canile di Milano è una struttura costruita nel 2008, costata circa 6 milioni di euro e completamente allagata dell'esondazione del fiume Lambro a causa del cedimento di un argine in cui si stavano facendo dei lavori di rinforzo.

Il Banco Alimentare Zoologico Onlus - Balzoo - è stato subito informato della situazione ed ha messo immediatamente a disposizione le sue scorte alimentari per cani e gatti.

Gli animali sono stati tutti messi in sicurezza grazie al pronto intervento di molte associazioni che hanno duramente lavorato, anche di notte, per recuperare alcuni gatti scappati per le strade invase dall'acqua. La struttura ospitava, al momento dell'inondazione, 156 cani e 145 gatti.

Scoppiano subito le polemiche circa la prontezza degli aiuti. Noi di Balzoo non vogliamo cavalcare questioni che sono sopratutto di carattere politico in un momento in cui è importante agire velocemente per il bene degli animali. Solo dopo che tutto sarà passato, e gli animali in salvo, si potranno fare tutte le interrogazioni del caso per capire se esistono responsabilità o mancanza di prevenzione.

E' anche vero che nelle ultime settimane le abbondanti acque potevano far scattare un allarme preventivo sopratutto per la vicinanza con il fiume Lambro che doveva far tenere alta la soglia di guardia. Vedremo quale sarà il futuro del Parco Canile, considerato da molti, una struttura d'eccellenza.

NON prendete iniziative personali che potrebbero creare caos ma contattateci.

Se vuoi contribuire all'acquisto di cibo per questa emergenza clicca QUI

C'è bisogno dell'aiuto ed il sostegno di tutti.

  • Parco Canile di Milano
  • I soccorsi dei volontari di Mondogatto
  • I vigili del fuoco
  • Volontari di Mondogatto al lavoro